Archivi tag: Trenitalia

Trenitalia e la sua mamma buona donna

Non so quante volte l’ho già scritto, ma continuo ad arrabbiarmici e in qualche modo devo sfogarmi. Una volta c’erano le coincidenze: quando il viaggio in treno ti costringeva a un cambio in medias res, il secondo treno poteva aspettare … Continua a leggere

Pubblicato in Il paese dei polli | Contrassegnato , , | 7 commenti

Trenitalia ha perso un bottone

Chissà se sono il primo che si è accorto che dal sito restylingizzato dell’orario FS è sparito un bottone. E’ quello che si chiamava Tutte le soluzioni e appariva in calce ai risultati della ricerca. Serviva a chiamare fuori tutte … Continua a leggere

Pubblicato in Il paese dei polli | Contrassegnato , | 8 commenti

Essere figli di puttana dentro

Trenitalia ha un obiettivo: spostare sull’alta velocità (cosiddetta) la maggior parte di traffico passeggeri e fottersene del resto. Il trasporto locale non è mai stato così abbandonato a se stesso come oggi: treni sporchi, mezzi rotti e rattoppati, latrine (perché … Continua a leggere

Pubblicato in Il paese dei polli | Contrassegnato | 6 commenti

Per fare il tuo viaggio ancora più comodo!

Io vorrei vedere la faccia ed entrare nella testa del soggetto che ha inventato i nuovi annunci sparati dagli altoparlanti sulle Frecce di Trenitalia. Li ho sentiti ieri e hanno basito me e la maggior parte degli altri viaggiatori stipati … Continua a leggere

Pubblicato in Il paese dei polli | Contrassegnato | 2 commenti

Il brivido dell’alta velocità

A Verona per un convegno che si protrae molto oltre il previsto, alle otto di sera devo scappare verso la stazione per prendere la Freccia Bianca che ho prenotato per il ritorno. Perchè se la manco il mio biglietto (18 … Continua a leggere

Pubblicato in Il paese dei polli | Contrassegnato , , , | 1 commento

Consuetudine europea?

Cito da questo articolo su Repubblica: “Solo il 25 per cento dei treni fast in corsa dal 13 dicembre al 5 gennaio – dati resi noti ieri dall’azienda – è arrivato al capolinea con più di 15 minuti di ritardo. … Continua a leggere

Pubblicato in Il paese dei polli | Contrassegnato | 3 commenti

“Trenitalia si scusa per il disagio”

Piccola storia in due tempi. Primo tempo: ieri, in Germania. E’ il giorno del mio rientro: da Mannheim devo prendere un treno per Colonia alle 12.35 e da lì il volo per Venezia delle 17.00. Mi sveglio abbastanza presto e … Continua a leggere

Pubblicato in Il paese dei polli | Contrassegnato | 5 commenti