Consuetudine europea?

Cito da questo articolo su Repubblica:
“Solo il 25 per cento dei treni fast in corsa dal 13 dicembre al 5 gennaio – dati resi noti ieri dall’azienda – è arrivato al capolinea con più di 15 minuti di ritardo. Altre centinaia di Frecciarossa non hanno centrato l’obiettivo puntualità per meno di un quarto d’ora, anche su tratte relativamente brevi. Ma secondo Trenitalia i ritardi dei treni sotto 15 minuti non sono considerati tali, “per consuetudine europea”.
La foto sopra è stata scattata il 30 dicembre alla stazione di Bologna. Devo aggiungere altro?

Questa voce è stata pubblicata in Il paese dei polli e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Consuetudine europea?

  1. lavecchiaMarple ha detto:

    Ecco con il mio commento dico che preferisco non commentare….

  2. fuggitivo ha detto:

    beh, la “freccia” che ho preso il 31 per andare a firenze è arrivata con 9 minuti di anticipo; poi nel proséguito verso venezia non so. 0% di ritardi, secondo la mia statistica :-D. cioè la prova che le statistiche si aggiustano, in un senso ma anche nell’altro.

  3. marcoboh ha detto:

    (oops, il commento precedente di “fuggitivo” è mio: mi è scappato con un nick altrimenti mai utilizzato…)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...