Tanti auguri, Tiepoletto

TiepoloGoogle

Anche Google se lo ricorda: il 5 marzo di 318 anni fa Giambattista Tiepolo nasceva in una casa di Castello, modestamente a poche centinaia di metri da casa mia. Fu uno dei più grandi pittori di tutti i tempi, ebbe fortuna e successo, fu cercato dalle corti di tutta Europa ma a Venezia fu e rimase Tiepoletto. Non perché fosse basso ma per distinguerlo da quei Tiepolo della più antica nobiltà veneziana, con i quali non aveva nessun legame di parentela e che si sarebbero sentiti, evidentemente, sminuiti ad essere confusi con uno bravo, sì, ma anche costretto a lavorare per vivere. Per fortuna oggi noi ci ricordiamo bene di Giambattista e solo vagamente degli altri: probabilmente ci sarebbero rimasti un po’ male se l’avessero saputo.

Giovanni_Battista_Tiepolo_-_The_Virgin_Appearing_to_Dominican_Saints_-_WGA22282

La Vergine appare alle Sante domenicane Caterina da Siena, Ines e Rosa da Lima. Venezia, Chiesa dei Gesuati, 1737-39

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Venezia e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Tanti auguri, Tiepoletto

  1. ReAnto ha detto:

    Solo Google e pochi altri se se lo ricordano…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...