Segreti impegnativi a Osage County

locandina

Avevo letto la commedia di Tracy Letts, premio Pulitzer 2008, qualche anno fa e ne avevo dato rapido cenno qui. L’avevo letta perché sapevo che l’avrei vista in scena al Nationaltheater di Mannheim e volevo pur sapere con che cosa avevo a che fare, visto che il mio tedesco, insomma, non è tale da permettermi di seguire uno spettacolo di tre ore cogliendo pure i dettagli della conversazione.
E fu uno spettacolo splendido, che rese degnissimo servizio a un testo di eccezionale qualità e mise in evidenza l’altissimo livello della compagnia di prosa del teatro.
Per la versione cinematografica lo stesso Letts (ho appreso in questo stesso momento da Google che Tracy Letts è un uomo di 50 anni e non una giovane donna, rossa di capelli e con coda di cavallo come, chissà perché, io mi sono sempre immaginato) ha elaborato la sceneggiatura, che naturalmente sfronda un po’ (il film dura le canoniche due ore) e introduce molte scene in esterno. Ma è, nella sostanza, fedelissimo al testo originario.
Nel giorno in cui il poeta Beverly Weston scompare di casa, si riuniscono attorno a Violet, malata di cancro e intossicata dai barbiturici, le tre figlie e la sorella, con i rispettivi mariti, compagni e figli. Beverly viene ben presto ritrovato morto e ciascuno riuscirà a dare il peggio di sé in un gioco al massacro che non risparmia nessuno, e non vede vincitori perché tutti sono vinti. Motore della vicenda l’insopportabile, cinica, terrificante Violet: un personaggio pericoloso per Meryl Streep, che è una grande attrice ma incapace, spesso, di astenersi dal dimostrare quanto è incredibilmente brava. Qui gioca costantemente sull’orlo del baratro della gigioneria, non precipita ma a volte ha il piedino molto pericolosamente sporto in fuori.
Gli altri, capitanati da una Julia Roberts strepitosa e incurante di fare la bella-ma-sfiorita, sono tutti grandissimi. Dove sia la comicità di cui la pubblicità del film parla devo ancora capirlo: a me è sembrato semplicemente agghiacciante. Ma da vedere.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Libri, dischi, film e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...