Potenza della natura

DSCF4655

Mentre la centoventisettesima perturbazione di aprile si avvicina e promette pioggia, guardacaso, per i prossimi sabato e domenica, registro come ogni anno con cuore palpitante la fioritura dei glicini e la conseguente, inebriante esplosione olfattiva, splendido evento di per sè ma ancor più meraviglioso perché fa da ouverture a quella, altrettanto sontuosa, del rincospermo ai Giardini della Biennale.
Onusto del peso dei miei trecentoventi anni (e altrettanti acciacchi) non posso certo dire che a questo punto dell’anno rifiorisco anch’io, però una specie di rimescolamento interiore lo sento, il mondo mi pare quasi bello e persino questa babilonia in mezzo all’acqua, in questi giorni invasa da una folla strabordante e incontenibile, mi pare tornata ai fasti di quando la chiamavano la Serenissima. Mi passerà presto, lo so, però fin che dura è bello crederci.

DSCF4653

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Venezia e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Potenza della natura

  1. Condivido la passione smodata per il glicine, mia spina nel fianco di floricolture dilettante. Belli i colori, il profumo è libidinoso.

  2. Pingback: Il glicine neghittoso | Vorreispiegarviohdio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...