Sensazioni

Ieri mattina. Sono per strada quando mi si avvicina un ragazzo africano che un po’ intimidito mi fa: “Scusa capo, ho fame”. Ho in tasca quattro euro e glieli do: sgrana gli occhi, riceve i soldi sulle mani aperte e si piega colmandomi di grazie come se gliene avessi dati quattro milioni. Andandomene penso a cosa deve essere la vita di un cristo costretto ad andarsene da casa, costretto a mendicare un pezzo di pane e sbigottito davanti a una somma con la quale noi nemmeno ci paghiamo l’aperitivo prima di cena. E mi sento una merda.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Boh?. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Sensazioni

  1. Rosa ha detto:

    Sei una “merda” come lo siamo tutti noi che viviamo nel benessere, ma nel contempo non lo sei perchè hai scelto di vedere quel ragazzo, la sua mano tesa e di riempirla. In quanti lo fanno?!

    Se ti senti ancora una merda e hai tempo da dedicardi potresti sempre fare del volontariato. Ma secondo me merda non sei 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...